You are here: Home La Psicoanalisi La psicoanalisi n. 24

La Psicoanalisi - Studi Internazionali del Campo Freudiano

la psicoanalisi
La psicoanalisi n. 24

La psicoanalisi n. 24

Amore

n. 24 – luglio-dicembre 1998

JACQUES LACAN....................Il fenomeno lacaniano
JACQUES-ALAIN MILLER.....Il segno dell’amore e Silet
MIQUEL BASSOLS..................L’amore e la psicoanalisi
CÉLINE MENGHI.....................Il dubbio dell’amore
CHIARA MANGIAROTTI........L’amore della madre e l’amore femminile
VIRGINIO BAIO.......................L’amore del reale. Una nuova logica della vita amorosa
ANTONIO DI CIACCIA...........L’amore di Dio e del prossimo

E articoli di: JEAN-LOUIS WOERLÉ, CARMELO LICITRA-ROSA, ERIC BLUMEL, PIA DE SILVESTRIS, MARIE-HÉLÈNE DOUGET, ERMINIA MACOLA, MARIE-CLAUDE SUREAU, MASSIMO RECALCATI, CESARE GUARINO, ANTONELLA LABATE, GESUALDO GALVANO e poesie di W. H. AUDEN.

 

Nota editoriale

L’amore è, con l’odio e l’ignoranza, una delle passioni fondamentali del soggetto. Ed è proprio per questo che la psicoanalisi si è confrontata con il problema dell’amore fin dagli inizi. Non solo per il fatto che in analisi ci si lamenta dell’amore perché manca o fallisce, perché ci ottenebra o ci rende fragili e malati, ma per il fatto che la cura psicoanalitica stessa ha inizio con l’amore producendo una nuova forma di malattia che Freud chiamò nevrosi di transfert. Avremo, in questo numero de La Psicoanalisi, alcuni spunti, alcuni tocchi di luce sull’amore, anche se altri resteranno nell’ombra.

Anche il testo di Lacan qui riportato ha un breve passaggio sull’amore. Si tratta di una conferenza pronunciata a Nizza il 30 settembre 1974, recentemente pubblicata in francese nel testo stabilito da Jacques-Alain Miller. Questo intervento stupisce per la sua semplicità e ci indica chiaramente che la difficoltà nel comprendere Lacan va ben al di là del suo stile, poiché, com’egli ricorda più volte, la difficoltà è inerente all’oggetto stesso che ci interessa nell’esperienza psicoanalitica.

Antonio Di Ciaccia

COMPRA ONLINE

Per acquistare

La vendita della rivista è gestita dalla casa editrice. Per agevolarvi nell'acquisto abbiamo creato, quando possibile, un link che vi porterà al sito delle case editrici. Per informazioni potete sempre rivolgervi alla sede della redazione presso l'Istituto freudiano, via Palestro, 30 - 00185 Roma